martedì , 22 gennaio 2019
Home / Notizie Neroverdi / La Primavera del Sassuolo “SportivaMente” sfida la nazionale Amputati

La Primavera del Sassuolo “SportivaMente” sfida la nazionale Amputati

Dal 29 Novembre al 2 Dicembre a Sassuolo si svolgerà il Festival SportivaMente, una rassegna dedicata allo sport inclusivo ispirato al principio di uguaglianza nella diversità e alle abilità differenti. Un intreccio emozionante di storie, di vita, di sport e di disabilità. Tutto questo a ridosso della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, il 3 Dicembre.

SportivaMente è organizzata dalle associazioni Young Volley e Fuori Campo 11, patrocinato del Comune di Sassuolo e dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, un evento che permette di affrontare tematiche che spesso rimangono nell’ombra, la manifestazione ha lo scopo di accendere i riflettori su questa tematica per un’integrazione sempre più naturale e “Oltre le barriere”, proprio come recita il claim dell’iniziativa.

Leggi anche > INFORTUNIO BOATENG, QUALI SOLUZIONI?

La manifestazione coinvolge personalità sportive e della società civile, tra gli sportivi spiccano le Nazionali di calcio amputati e pallavolo sorde e l’atleta pluri-medagliata paralimpica Monica Contrafatto, mentre dalla società civile arrivano tra gli altri i “travellers” Danilo Ragona e Luca Paiardi e il regista Fabio Fasulo con un documentario sulla disabilità, alla manifestazione saranno presenti anche noti giornalisti come Franco Bragagna della Rai e Doriano Rabotti del Resto del Carlino.

L’evento inizierà ufficialmente giovedì 29 novembre, con l’inaugurazione nella sede di Marca Corona Ceramiche, con la presentazione alla stampa della kermesse seguita dal primo appuntamento alle ore 11: sarà proiettato il cortometraggio, già presentato alla Mostra del cinema di Venezia, «A un passo dall’orizzonte». Il regista Fabio Fasulo racconta, nel suo lavoro, l’importanza dell’inclusione attraverso le parole di Asia, una bambina ipovedente che un giorno decide di partecipare a una corsa per vincere una sfida: quella di correre 5 km.

Primavera Sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Ci sarà spazio anche per il calcio, nella giornata d’inaugurazione (giovedì 29 Novembre) alle ore 11, scenderanno in campo la Primavera del Sassuolo contro la nazionale di calcio amputati, reduce dal Mondiale in Messico appena concluso. L’appuntamento è allo Stadio Zini.  

Il programma completo della manifestazione e tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito www.festivalsportivamente.it e sulle pagine social (Facebook e Instagram) legate all’iniziativa, sulle quali si potrà seguire la manifestazione attraverso i contributi forniti in tempo reale.

Mentre nello stesso weekend la prima squadra del Sassuolo sarà impegnata al Mapei Stadium nella difficile gara contro l’Udinese domenica alle ore 15:00. Neroverdi dati per favoriti anche per i bookmakers esteri, stando a quanto riportato dai migliori casinò in Belgio, la vittoria del Sassuolo è data a 1.9, leggermente aumentata dopo lo scivolone allo Stadio Tardini contro il Parma. Sassuolo e Udinese sono distati 7 punti in classifica, ma la vittoria contro la Roma potrebbe aver portato entusiasmo all’ambiente bianconero che domenica al Mapei Stadium potrebbe mettere in campo maggior consapevolezza. Grazie al codice eurobet è possibile scommettere sul match, ricordiamo sempre ai nostri lettori appassionati di scommesse sportive di giocare responsabilmente.

De Zerbi dovrà fare a meno di Boateng che a causa dell’infortunio rischia di tornare in campo dopo la sosta natalizia, al suo posto il mister pensa a Babacar. Alle prese con qualche giocatore infortunato anche il tecnico bianconero Davide Nicola, nella giornata di ieri sono stati tre i giocatori a svolgere lavoro differenziato: Lasagna, Teodorczyk, Wague e Barak.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Mauro Del Bue: “Mapei stadio modello? C’è ancora molto da fare”

Il Mapei Stadium, di proprietà del Sassuolo Calcio, fu costruito nel 1994 ricalcando il modello …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi