giovedì , 25 aprile 2019
Home / Campionato / Inter-Sassuolo 0-0: Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ha dimostrato di saper fare

Inter-Sassuolo 0-0: Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ha dimostrato di saper fare

Sarà che fare punti con l’Inter non è più una novità per il Sassuolo. Sarà che la pausa ha fatto bene alla squadra. Sarà che il rientro di Boateng da solo riesce a ridare fiducia a un’intera compagine. Possono essere tante cose ma quel che è certo è che alla vigilia nessuno ci avrebbe messo la firma per uscire con un punto da San Siro dopo tre sconfitte consecutive. Eppure, a volte, il Sassuolo sa tornare a convincere.

De Zerbi ci sorprende – un po’ per necessità, un po’ per testardaggine – con un’inedita coppia di centrali. Il buon Magnani (che contro l’Inter sembra ormai essere abituato a sfoderare prestazioni maiuscole) e un veterano neroverde come Peluso che la valigia per Cagliari sembra averla disfatta a titolo definitivo.

Leggi anche > LE PAGELLE DI INTER-SASSUOLO: IL 2019 PARTE CON UN BUON PUNTO

foto: foxsports.it

Inter-Sassuolo 0-0: contenere l’Inter è una missione riuscita

I ragazzi fanno buona guardia, sulle fasce ci sono Lirola e Rogerio che riescono a creare superiorità nelle azioni offensive, mettendo in difficoltà gli uomini di Spalletti. Che non sono certo gli ultimi della classe. Ma imbavagliare Icardi e riuscire a contenere i due vice-campioni del mondo Brozovic e Perisic è già una missione riuscita.

Leggi anche > DE ZERBI: “MESSA IN CAMPO LA VOGLIA DI LOTTARE”

A ciò si aggiunga che l’unico giocatore dell’Inter veramente pericoloso è stato quello che formalmente è ancora di proprietà del Sassuolo: Matteo Politano. Un ragazzo che noi abbiamo ammirato per anni e che a Milano già tutti amano.

A chiudere tutto, per fortuna, c’era Andrea Consigli. Non si passa, dalle sue parti. Come, purtroppo, da quelle di Handanovic. Però c’è da menzionare anche quella gente che è andata vicina al goal. Boateng e Locatelli, ad esempio, ma anche Berardi, Bourabia e Jeremie Boga. Un altro che, dopo lo stop, è tornato con tanta voglia di far vedere quanto vale. Speriamo solo che Sensi, uscito anzitempo, stia già bene.

Inter-Sassuolo 0-0: la parvenza di eccezionalità regalata dal cuore neroverde

Ma a dare a tutta la serata una parvenza di eccezionalità, alla fine, è stato il cuore neroverde. Quella dolce sensazione di riuscire a far bene si ritrova a dare un’iniezione di fiducia giusta per affrontare il girone di ritorno senza troppi fronzoli. Il Sassuolo deve tornare a fare quello che ieri ha dimostrato di saper fare.

Ché la classifica (che va guardata, eh) è solo una traccia, un’indicazione generale. Quello che ora conta è dare il meglio.

Leggi anche > SPALLETTI: “NON ABBIAMO MOSTRATO LA NOSTRA QUALITÀ”

foto: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

fiorentina-sassuolo precedenti

Focus on Fiorentina-Sassuolo: precedenti, curiosità, ex ed highlights dell’andata

Fiorentina-Sassuolo: precedenti, ex della partita, curiosità, bomber, highlights dell'andata e tutto ciò che c'è da sapere sulla sfida del Franchi

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi