martedì , 21 agosto 2018
Home / Campionato / Verso Milan-Sassuolo: Goldaniga fermo ai box. Quali alternative?

Verso Milan-Sassuolo: Goldaniga fermo ai box. Quali alternative?

Il pareggio all’ultimo respiro del Bentegodi porta in dote più di un problema per mister Iachini. Nel corso di Chievo-Sassuolo, oltre alle espulsioni e conseguenti squalifiche per Adjapong e Magnanelli, due giocatori sono usciti anzitempo per infortunio: Domenico Berardi, per il quale si è registrata una contusione al ginocchio sinistro, e l’ex Palermo Edoardo Goldaniga.

Il difensore che indossa la 24 è diventato un punto fermo del reparto arretrato neroverde e la sua presenza nell’undici iniziale, ad oggi, non sarebbe in discussione. Purtroppo gli accertamenti hanno rilevato una distrazione al bicipite femorale della coscia sinistra per il centrale ex Palermo, che presumibilmente sarà fuori causa per alcune settimane.

Goldaniga in azione durante Chievo-Sassuolo (fonte: sassuolocalcio.it)

 

Goldaniga infortunato: quali le alternative?

Una tegola non di poco conto per i neroverdi, che dovranno affrontare gare fondamentali per la corsa salvezza privi di uno degli uomini più in forma del momento. Goldaniga, infatti, ha dimostrato di sapersi ben destreggiare sia in un reparto a 4 sia nella variante a 3. Resta ora da verificare quali possano essere le carte che Iachini potrà mettere sul tavolo per rimettere in sesto la difesa già in vista di Milan-Sassuolo.

DELL’ORCO E PELUSO – Ipotizzando una conferma del 3-5-2 e dando per scontata la titolarità di Acerbi, il mister potebbe optare per la soluzione di emergenza sperimentata nel concitato finale della gara di Verona. Quindi adattamento di Dell’Orco, finalmente rientrato a pieno titolo tra i convocabili, sul centro-destra, con conseguente inserimento di Peluso sul versante opposto.

NUOVA CHANCE PER LEMOS – Dopo l’assai poco fortunato esordio di Torino, Mauricio Lemos si è visto in campo solo per uno sprazzo dell’amichevole contro il Bassano di due settimane fa. Lo stesso Iachini ha avuto modo di ammettere che i tempi di allineamento del giocatore uruguaiano ai ritmi del campionato italiano sono più lunghi del previsto: tuttavia il numero 5 potrebbe avere un’altra possibilità per mettersi in mostra, ancora una volta su un campo di assoluto valore come quello di San Siro.

Leggi anche > VERSO MILAN-SASSUOLO: PRECEDENTI E CURIOSITA’ SULLA GARA

RIENTRO DI LETSCHERT – Timo Letschert, fuori per infortunio da più di un girone, ha preso a sua volta parte alla gara amichevole contro il Bassano ma non è ancora rientrato tra i convocati. Vedremo se Iachini riterrà opportuno lasciarlo almeno a disposizione per un eventuale ingresso a partita in corso.

ADATTAMENTO DI LIROLA – Quest’ultima ipotesi è da ritenersi la meno probabile: in un 3-5-2 il ruolo più adatto per lo spagnolo è quello di esterno di centrocampo. Date le sue spiccate attitudini offensive, Lirola potrebbe dunque non essere la soluzione più adatatta per rimpiazzare Goldaniga nel terzetto di difesa.

Solo domani prima dell’inizio del match contro i rossoneri i nodi potranno essere definitivamente sciolti. La speranza dei tifosi è ovviamente quella di vedere Goldaniga rientrare quanto prima: nel frattempo i sostituti dovranno rivelarsi all’altezza per continuare a mettere mattoni nella costruzione della muraglia da erigere contro lo spettro retrocessione.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Rogerio: “Non sappiamo quanto siamo forti fino a quando essere forti non è l’unica scelta”

L’esordio da titolare nel campionato 2018-19 è stato positivo come la fine di quello 2017-18. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi