lunedì , 16 gennaio 2017
Home / Notizie Neroverdi / Il pagellone 2014/2015 di Canale Sassuolo: attaccanti

Il pagellone 2014/2015 di Canale Sassuolo: attaccanti

L’abbiamo scritto e riscritto per un anno intero: l’attacco delle meraviglie ce l’ha il Sassuolo. Pur con alcune battute d’arresto e sempre pressato dalle motivazioni di mister Di Francesco, i terminali offensivi hanno regalato molte gioie ai tifosi neroverdi.

Ci sentiamo di dare la palma di migliore del reparto a Domenico Berardi. Seconda stagione in A e grande conferma di un giovanissimo giocatore con enormi potenzialità e ampi margini di crescita che ha strappato la maglia da titolare a numerosi compagni di ben maggiore esperienza.

 

IL PAGELLONE 2014/2015 DI CANALE SASSUOLO: ATTACCANTI

ZAZA 7 – Simone, prossima punta della Juventus, ha disputato un’ottima prima parte di stagione. Poi un lungo black out di tre mesi dove, oltre al gol, le prestazioni latitavano. Si è rifatto negli ultimi incontri, e l’ultimo gol con la maglia del Sassuolo è una chicca che sarà difficile dimenticare.

SANSONE 6,5 – Anche lui parte fortissimo, poi perde un po’ di lucidità. Non va a segno quanto vorrebbe ma raccoglie comunque 5 marcature in campionato. Una pedina appetita da altre squadre ma che se rimanesse potrebbe fare la fortuna dei neroverdi.

BERARDI 7,5 – La stagione di Domenico è quella di un uomo-ovunque. Svaria su tutto il fronte d’attacco, serve ben 10 assist ai compagni, è sempre nel vivo del gioco. Unica pecca il suo innato nervosismo, che lo porta a raccogliere troppi cartellini. Riesce a controllarsi di più nel girone di ritorno e chiude in bellezza con gol davvero pregevoli.

zaza-berardi-sansone

LAZAREVIC 6 – Ha poche occasioni per mettersi in mostra, chiuso nel suo ruolo da un tale Berardi, ma riesce comunque a farsi notare per rapidità e buona visione di gioco. Fossimo nella dirigenza, eserciteremmo il diritto di riscatto con il Chievo…

FLORO FLORES 6,5 – Antonio parte spesso dalla panchina ma il suo contributo d’esperienza si vede eccome. Il suo apporto è notevole specialmente nel periodo in cui l’attacco vive una crisi d’identità. Raccoglie solo due segnature in campionato e altrettante in Coppa Italia, ma a nostro avviso ne avrebbe meritate di più.

FLOCCARI 6 – Altro sergente di lungo corso, sostituisce Zaza e coordina da par suo il reparto offensivo, pur non riuscendo sempre ad incidere. Ma un giocatore come lui è una riserve di extra-lusso.

PAVOLETTI 6 – Prestato al Genoa all’inizio di febbraio, è esploso proprio in maglia rossoblù, segnando peraltro anche il gol dell’ex. Vedremo se rientrerà nei progetti della società: certo è che difficilmente la squadra di Gasperini se lo lascerà scappare.

GLIOZZI s.v. – Una veloce comparsata in Coppa Italia e nulla più per il giovane attaccante poi passato al Forlì nella sessione invernale di calciomercato.

DONIS s.v. – La giovane punta greca, acquistata nel mercato di gennaio, non è mai scesa in campo. Forse un investimento sul futuro?

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

maglia

Verso Sassuolo-Torino: Berardi (e non solo) tra i convocati

La prima lista dei convocati del 2017 porta novità assai positive per il Sassuolo. Nell’elenco …

CHIUDI
CLOSE

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi