martedì , 17 luglio 2018
Home / Campionato / Il commento su Inter-Sassuolo 1-2: una lezione di calcio che zittisce ogni pronostico

Il commento su Inter-Sassuolo 1-2: una lezione di calcio che zittisce ogni pronostico

Il Sassuolo schiaffeggia l’Inter con cinismo e contro ogni pronostico. Sbanca San Siro e si porta a casa tre punti pesanti che condannano i nerazzurri – campioni d’Europa e del mondo 2010, ricordiamolo – a rimanere per il settimo anno consecutivo fuori dalla Champions.

Non male. La squadra messa in campo da Iachini ha il sangue agli occhi, alimentato dalle polemiche settimanali che l’accusavano di una presunta combine ai danni della Lazio, nonché di essere pronta a subire una goleada per facilitare le cose ai nerazzurri. La risposta non si è fatta attendere.

Quella snocciolata dagli uomini di Iachini sul campo del Meazza è una lezione di calcio. Una squadra unita e cattiva che, pur con umiltà, ha affrontato una compagine avversaria piena di campioni. E, come se nulla fosse, davanti a 70mila spettatori ostili. Chapeau, c’è da dirlo.

Leggi anche > IACHINI: “SI ASPETTAVANO UNA GOLEADA? MERITIAMO RISPETTO”

commento su inter-sassuolo 1-2
foto: inter.it

Il commento su Inter-Sassuolo 1-2: siamo sui numeri dell’anno scorso

Probabilmente il Sassuolo è arrivato veramente rilassato a quest’incontro. E, forte di questo relax, ha mostrato quello che è davvero il suo valore, da goderci anche a livello di classifica. Siamo undicesimi, al momento, una posizione sopra quella finale della scorsa stagione. E a 43 punti. Solo tre in meno di quelli conquistati al termine dello scorso campionato, ma c’è ancora una gara da disputare.

Andiamo a parlare di meriti però. Perché quell’uomo che ha volato tra i pali, ieri sera, lo abbiamo amato tutti ancora una volta. Il magico Consigli ha fatto gli straordinari, parando tutto quello che c’era da parare. Annientando le insidie di Icardi ed Eder.

A trascinare i neroverdi verso la vittoria sono stati anche i due eurogol di Politano e Berardi. Il primo – ci si faccia passare il paragone – riprende i panni di Michel Platini, che in un celebre Cremonese-Juventus del 1984 segnò su punizione proprio così, facendo passare la palla sotto la barriera che saltava. Che dire poi di Berardi, che con un ritmo meraviglioso ha confezionato una rete che ha tutto il profumo del riscatto. Una risposta a tutti coloro che gli hanno dato del finito prima del tempo. Mimmo c’è ed è ancora un trascinatore.

Leggi anche > CONSIGLI: “GOLEADA? NOI SIAMO TUTTI PROFESSIONISTI”

politano inter
foto: lapresse

Il commento su Inter-Sassuolo 1-2: il riscatto di una formazione

Ma non dimentichiamoci di citare chi ha fatto il proprio lavoro seguendo alla perfezione le indicazioni del mister. Una linea difensiva perfetta, quella di Lemos, Acerbi e Dell’Orco, accompagnata da un centrocampo pronto al sacrificio dove i giovani e gli esperti hanno dato manforte alla squadra coprendo ogni settore del campo e limitando gli spunti d’attacco dei nerazzurri.

È finita così. 2-1. Si torna a casa con tre punti, la soddisfazione di aver dimostrato il valore di questo gruppo e che nel calcio non sempre chi vince nei pronostici o sulle tabelle degli ‘esperti’ poi riesce a farlo sul campo. Quello non mente mai.

Domenica saluteremo il campionato con l’amarcord Roma, dove il Mapei potrà riabbracciare con affetto Eusebio e Lollo Pellegrini. Ma senza fare sconti ai giallorossi.

Leggi anche > LE PAGELLE DI INTER-SASSUOLO 1-2: AMMUTOLITO SAN SIRO

inter-sassuolo 1-2
foto: inter.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Serie A 2018/19: tutte le date della nuova stagione

Mancano due mesi all’inizio del prossimo Campionato di Serie A. La Lega ha pubblicato tutte …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi