mercoledì , 18 luglio 2018
Home / Interviste / Iachini dopo Sassuolo-Inter: “Abbiamo lavorato sia sul campo sia a livello psicologico”

Iachini dopo Sassuolo-Inter: “Abbiamo lavorato sia sul campo sia a livello psicologico”

Il Sassuolo vince! Con l’Inter è 1-0! Decide il colpo di testa di Diego Falcinelli. Un Sassuolo ritrovato. Dopo una gara di grande resistenza e sacrificio i neroverdi sconfiggono la squadra di Luciano Spalletti rea di aver sciupato tutte le occasioni possibili ed immaginabili.

A termine della gara ecco il commento di Mister Beppe Iachini: “I miei giocatori hanno fatto tutti un’ottima gara. Sono soddisfatto per la fase difensiva mentre, in fase offensiva, avremmo potuto concretizzare di più. L’Inter è una grande squadra, dobbiamo continuare su questo percorso di lavoro e di crescita. Dovevamo metterci sotto con una mentalità di un certo tipo per poter fare punti, abbiamo lavorato sia sul campo che a livello psicologico”

Berardi oggi non ha trovato la rete, ma la sua prestazione non è stata negativa: “Oggi lui e Politano ci hanno dato un grande aiuto in fase di non possesso. Deve andare avanti con fiducia. Col lavoro sicuramente migliorerà anche la vena realizzativa dei nostri giocatori”.

Mister, oggi al 54’ è stato espulso. Cosa è successo?: “Non ero convinto sulla decisione arbitrale durante il contatto in area ai danni di Berardi. Chiedo scusa perché sicuramente al VAR avranno controllato come si deve”.

Mister dedica a qualcuno questa vittoria?: “Dedico questa vittoria al mio nipotino Gabriel che è nato l’altro ieri”.

Buona la prestazione di Edoardo Goldaniga: “Questo giocatore lo ho scoperto e lo ho lanciato io a Palermo. So cosa può fare”.

Il Sassuolo sembra una squadra rinata dopo il cambio di panchina:Stiamo vivendo la situazione con equilibrio. Non dobbiamo né esaltarci né abbatterci troppo. Vogliamo giocare a calcio sia in casa che fuori. Ci tengo a fare un saluto a Paolo Cannavaro. Per noi è stato un calciatore importantissimo. Lo reputo un ragazzo eccezionale e un professionista esemplare, sono contento per la sua nuova avventura in Cina. Se la merita”.

fonte: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Squinzi: “Iachini è bravo, ma vediamo. Babacar mi ha deluso. Politano? Roma o Napoli”

Giorgio Squinzi, intervistato oggi dalla Gazzetta dello Sport, parla di questo finale di stagione e …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi