mercoledì , 23 maggio 2018
Home / Campionato / Iachini dopo Milan-Sassuolo 1-1: “Bene aver mosso la classifica, il cammino è ancora lungo”

Iachini dopo Milan-Sassuolo 1-1: “Bene aver mosso la classifica, il cammino è ancora lungo”

Ancora una volta mister Beppe Iachini si è fatto prendere dalla trance agonistica. Al termine di Milan-Sassuolo, gara giocata gagliardamente dai neroverdi e conclusasi in pareggio, il tecnico è stato allontanato dal quarto uomo. Ai microfoni di Mediaset l’allenatore marchigiano ha spiegato le motivazioni che hanno portato l’ufficiale di gara alla sua decisione: “Stavo parlando con un mio giocatore e ho superato il limite dell’area tecnica. Non avrei dovuto farlo ma stavo richiamando l’attenzione di un ragazzo dato che un altro era a terra, nessun altro motivo particolare. Pazienza, è andata così”.

Il Sassuolo ha fermato un’altra grande, dopo il Napoli anche il Milan. Maiuscola la prova di Consigli: “Oggi Andrea ha fatto ottimi interventi ma anche altri ragazzi hanno giocato bene. Avevamo speso tantissimo contro Napoli e Chievo, non era facile spendere ancora energia e alcuni giocatori avevano i crampi a fine incontro. In qualche circostanza dovevamo essere più attenti e abbiamo commesso errori, ma per contro abbiamo verticalizzato bene in diverse circostanze. Peccato però non aver vinto: nel momento in cui era possibile portare a casa l’intera posta abbiamo avuto sia Mazzitelli sia Lemos acciaccati. I ragazzi hanno comunque messo grande impegno e abbiamo mosso la classifica, ora andiamo avanti”.

Ancora una volta non è stata schierata una punta centrale di ruolo: “Oggi avevamo bisogno di attaccanti in grado di puntare la porta in velocità, potevamo cambiare le punte ma i cambi sono stati praticamente forzati. Avrei voluto forzare facendo entrare attaccanti freschi ma non è stato possibile. Napoli e Milan sono squadre forti e tecniche: siamo stati abili nell’interpretare le partite con grande mentalità e nel prestare attenzione nei confronti di giocatori che nell’uno contro uno potevano essere decisivi. Dobbiamo insistere su questa strada, il cammino è ancora lungo”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Il commento del lunedì: dopo Sassuolo-Roma spegniamo la luce tra conferme e speranze

È stata una Sassuolo-Roma di conferme la partita che ha chiuso la stagione dei neroverdi, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi