venerdì , 22 marzo 2019
Home / Campionato / I numeri di Sassuolo-Torino 1-1: da settembre zero vittorie al Mapei

I numeri di Sassuolo-Torino 1-1: da settembre zero vittorie al Mapei

Sta diventando una specie di maledizione quella delle partite casalinghe, che non vedono vincitore il Sassuolo dal 22 settembre, quando riuscì a battere in rimonta l’Empoli di Andreazzoli per 3-1. Da lì in poi sono arrivati solamente 5 pareggi e una sconfitta, sebbene in molte occasioni si meritasse qualcosa di più per quanto espresso in campo. Nemmeno ieri pomeriggio contro i granata del Torino, i neroverdi, sono riusciti a sfatare questo tabù: è arrivato l’ennesimo pareggio casalingo condito dai soliti ripianti. I neroverdi macinano gioco e lasciano intravedere un discreto stato di forma, pur peccando ancora qualcosa in termini di concretezza sottoporta. Oggi, con ogni probabilità, se il Sassuolo fosse riuscito a concretizzare anche il 50% di quanto non è riuscito a fare, oggi avrebbe almeno 5/6 punti in più in classifica, parola di De Zerbi.

Foto: Sito ufficiale Sassuolo Calcio (Lirola alle prese con l’ex Sassuolo Simone Zaza)

Dall’analisi delle statistiche della partita di ieri si evince che il pareggio stia un po’ stretto, ma i numeri a volte non tengono conto del modo in cui maturano i risultati, e considerando il finale della partita, quello ottenuto è un punto prezioso da mettere in cascina. I neroverdi hanno comandato, come di consueto nel possesso del pallone (60% con un’accuratezza dei passaggi del 75%) tirando in porta ben 7 volte in più rispetto agli ospiti (11 tiri di cui 6 nello specchio contro i 4 del Toro); sono 7 le occasioni da gol create dal Sassuolo, 2 quelle del Torino. Eloquente è il dato relativo al numero di corner battuti: 12 dal Sassuolo e 2 dal Torino, così come le volte in cui i neroverdi si sono fatti beccare in offside (5) contro quelle dei granata (10, tra cui l’azione del gol annullato al 94°).

Nonostante tutto, la classifica sorride e l’Europa è ancora alla portata, una graduatoria cortissima nelle zone nobili, con un blocco di 8 squadre (dal 4° al 10° posto) nel giro di 5 punti, tutte in lizza per un posto in Europa. E’ tutto da giocare, quando il giro di boa è ormai alle porte, il Sassuolo riesce ad uscire indenne dal primo di 3 scontri diretti, tutti da disputare nel giro di una settimana.

Foto: Sito ufficiale Sassuolo Calcio (Il primo gol in neroverde di Brignola)

Giornata indimenticabile, quella di ieri, per Enrico Brignola, autore del suo primo gol in Serie A con la maglia del Sassuolo. Brignola fino ad ora (in campionato) è sempre partito dalla panchina totalizzando soltanto 4 presenze per un totale di 72 minuti di gioco, nemmeno una partita intera, riuscendo a siglare una rete molto pesante ieri contro il Torino, un gol che vale un punto. Il Sassuolo è inoltre una delle squadre che hanno mandato a rete più effettivi: sono infatti 13 i giocatori che hanno insaccato il pallone almeno una volta un questo campionato.

Leggi anche: IL TABELLINO DI SASSUOLO-TORINO 1-1: PRIMO GOL IN NEROVERDE PER BRIGNOLA

Impossibile non spendere una parola per il grande ex della partita, Simone Zaza, due stagioni a Sassuolo tra 2013 e 2015, 69 presenze ufficiali e 21 gol tra campionato e Coppa Italia. L’ultima, ed unica, volta in cui il Sassuolo lo aveva incontrato da avversario fu nella stagione 2015/16, sempre contro una squadra all’ombra della Mole, in quello storico Sassuolo-Juventus 1-0, in cui Simone subentrò nel finale senza però riuscire ad incidere.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Andrea Manderioli

Andrea Manderioli
La favola del Sassuolo lo ha fatto appassionare al calcio. Possiede un archivio personale di dati statistici da lui raccolti e organizzati sul Sassuolo dell'era Mapei. Blogger e collaboratore presso un giornale locale con la passione di raccontare il mondo neroverde anche attraverso i numeri.

Potrebbe Interessarti

Ma davvero il Sassuolo è una squadra senz’anima? Risposta a una lettera aperta…

Sulla Gazzetta di Modena di ieri, lunedì 18 marzo, è comparsa una lettera firmata dalla …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi