venerdì , 19 aprile 2019
Home / Campionato / I numeri di Sassuolo-Parma 0-0: decisivi i portieri, meno gli attaccanti

I numeri di Sassuolo-Parma 0-0: decisivi i portieri, meno gli attaccanti

L’ultima volta in cui il Sassuolo incontrò il Parma al Mapei Stadium risale al lontano 15 marzo 2015: i ducali, allora allenati da Donadoni e alle prese con guai societari che portarono al successivo fallimento, dovettero cedere alla squadra di Di Francesco, incassando la bellezza di 4 reti (doppietta di Sansone, rigore di Berardi e fiondata precisa di Missiroli) concedendosi solo il gol della bandiera con Lila. Oggi i tempi sono alquanto diversi, dopo la cavalcata dalla D alla A, il Parma sta per centrare una salvezza più che tranquilla e naviga nelle stesse acque del Sassuolo. Quello di ieri è il sesto derby disputatosi tra Sassuolo e Parma in Serie A, il primo pareggio.

Foto: Sito uff. Sassuolo Calcio (Premiazione per le 100 presenze in A per Alfred Duncan)

Nel pre-partita è stato consegnato il premio di riconoscenza per aver superato le 100 presenze in Serie A con la maglia neroverde ad Alfred Duncan. A consegnare il premio al centrocampista ghanese è stato il presidente Carlo Rossi.

Leggi anche > SASSUOLO-PARMA 0-0: UNA CONFERMA PREZIOSA, MA NON BISOGNA ABBASSARE LA GUARDIA

Vediamo ora i numeri della partita > Decisivi i portieri: Consigli para i suo secondo rigore stagionale, il secondo consecutivo nelle ultime due gare casalinghe, dimostrando di essere una vera e propria certezza. D’altra parte prestazione di tutto rispetto anche per Sepe, autore di interventi importanti (7 parate di cui 1 decisiva) che hanno salvato la porta dei ducali. Notevole la supremazia del Sassuolo in merito ai tiri effettuati: ben 16 (di cui 8 in porta) contro i 3 del Parma (uno solo nello specchio). Supremazia schiacciante anche per quanto concerne il possesso palla: severo 74% in favore dei neroverdi (530 passaggi riusciti, accuratezza dell’86%). Palle perse: Sassuolo 32, Parma 26; Palle recuperate: Sassuolo 25, Parma 22; corner battuti: Sassuolo 7, Parma 3.

Foto: Sito uff. Sassuolo Calcio (Locatelli alle prese con l’ex della partita Marcello Gazzola)

Insomma, un pareggio che sta molto stretto ad un Sassuolo capace di rendersi pericoloso in molte circostanze ma poco concreto, una ricaduta (si spera momentanea) del problema cronico da cui sembrava essere uscito nell’ultimo periodo. Va detto che quello ottenuto ieri è il terzo risultato utile consecutivo: non accadeva dalle prime tre giornate del girone di ritorno (anche allora furono due pareggi e una vittoria, 5 punti in tre giornate). Ora serve un’ulteriore conferma contro un’Udinese in cerca di punti salvezza, partita nella quale servirà prestare un’attenzione particolare: all’andata maturò un pareggio a reti inviolate che aprì un ciclo positivo di 5 partite senza sconfitte per i neroverdi, non resta che sperare che ciò si ripeta.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Andrea Manderioli

Andrea Manderioli
La favola del Sassuolo lo ha fatto appassionare al calcio. Possiede un archivio personale di dati statistici da lui raccolti e organizzati sul Sassuolo dell'era Mapei. Blogger e collaboratore presso un giornale locale con la passione di raccontare il mondo neroverde anche attraverso i numeri.

Potrebbe Interessarti

udinese-sassuolo precedenti

Focus on Udinese-Sassuolo: precedenti, curiosità e gli highlights dell’andata

Sabato 20 aprile, alle ore 15.00 va in scena Udinese-Sassuolo, gara valida per la giornata …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi