domenica , 18 novembre 2018
Home / Campionato / I numeri di Chievo-Sassuolo 0-2: Berardi e la maledizione del 50° in A

I numeri di Chievo-Sassuolo 0-2: Berardi e la maledizione del 50° in A

Non segna da 10 giornate, non è più il primo rigorista inamovibile, e le sta provando tutte per riuscire ad insaccare quel maledetto 50° gol in Serie A, che per Mimmo Berardi sembra proprio non voler arrivare. Anche ieri, contro il Chievo di Gian Piero Ventura, ha avuto varie occasioni per trovare la rete, ma ancora una volta ha peccato di lucidità sottoporta, anzi, forse la troppa voglia di raggiungere questo traguardo si è tramutata in un pizzico di “egoismo” di troppo. In più occasioni ha infatti cercato la soluzione individuale, quando probabilmente sarebbe stato più proficua l’assistenza ai compagni. In compenso, Berardi, ha comunque superato Missiroli nel conto delle presenze ufficiali in neroverde, raggiungendo quota 203 (di cui 178 da titolare).

Foto: sito ufficiale Sassuolo Calcio (Berardi alla ricerca del 50° gol in Serie A)

Restando sul tema presenze, anche Andrea Consigli si ritaglia un ruolo importante nella storia recente di questo Sassuolo diventando di fatto il più presente di sempre nella storia del club in Serie A raggiungendo Francesco Acerbi a quota 157; tutte da titolare per il portiere ex Atalanta, Acerbi invece è partito due sole volte dalla panchina.

E’ evidente che il Chievo affrontato ieri è lontano parente di quello di Rolando Maran degli ultimi 5 anni, quando era un vero osso duro da affrontare, compatto e pericoloso. I clivensi sono infatti storicamente una delle formazioni contro le quali i neroverdi hanno faticato maggiormente a segnare, venendo oltretutto spesso beffati dagli episodi, che gli esperti giocatori gialloblu hanno saputo sfruttare a loro favore. Oggi come non mai il rischio Serie B è più che concreto per la squadra di Ventura.

Sebbene ciò, nel pomeriggio di ieri, il Sassuolo ha faticato a rendersi pericoloso, e a mantenere il pallino del gioco. A dimostrarlo è il dato sul possesso palla: 46% contro il 54% dei padroni di casa. I neroverdi sono stati capaci di comandare contro Napoli e Juventus nelle tempistiche di gestione del pallone, non sono stati capaci contro una squadra in difficoltà, vogliosissima di riscatto.

Foto: sito ufficiale Sassuolo Calcio (l’azione che ha portato al gol di Di Francesco)

I clivensi si sono resi pericolosi in più di un’occasione, senza però mai centrare lo specchio della porta. Soltanto un tiro verso la porta difesa da Consigli, spettatore non pagante. Sono invece 8 quelli del Sassuolo, di cui 4 nello specchio, compreso quello in occasione del 2° gol stagionale di Federico Di Francesco, assistito da un Berardi che non segna ma continua a rendersi utile (2° assist stagionale per lui); per il resto, autogol di Giaccherini a parte, Sorrentino reattivo.

Leggi anche: CHIEVO-SASSUOLO 0-2: SI TORNA AI 3 PUNTI. ORA NON BISOGNA MOLLARE

Atri dati statistici: per la terza volta, dopo Juventus ed Empoli, il Sassuolo gioca una manciata di minuti in superiorità numerica; più preciso il Chievo nei passaggi, 81% di accuratezza contro il 75% dei neroverdi; Sassuolo: 53 palle perse e 27 recuperate; entrambe le squadre pescate 4 volte in offside; Chievo che batte 3 corner, uno in più del Sassuolo.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Andrea Manderioli

Andrea Manderioli
La favola del Sassuolo lo ha fatto appassionare al calcio. Possiede un archivio personale di dati statistici da lui raccolti e organizzati sul Sassuolo dell'era Mapei. Blogger e collaboratore presso un giornale locale con la passione di raccontare il mondo neroverde anche attraverso i numeri.

Potrebbe Interessarti

Leonardo Sernicola

Sernicola operato a Pavia: sarà un lungo stop per il difensore neroverde

Leonardo Sernicola, nel pomeriggio di domenica scorsa, è stato sottoposto ad un intervento per la …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi