martedì , 26 settembre 2017
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Giovanissimi Under 15 / Giovanissimi Nazionali: Mauro stende la Maceratese

Giovanissimi Nazionali: Mauro stende la Maceratese

Una vittoria sofferta, ma che aumenta la solidità della squadra allenata da mister Francesco Turrini, i Giovanissimi Nazionali del Sassuolo Calcio si giocano sul campo della Maceratese la testa della classifica. Una gara resa insidiosa dall’atteggiamento degli avversari che rinunciano a giocare la partita per barricarsi in difesa, ma vince l’atteggiamento mentale della squadra che consapevole delle proprie qualità non smette di attaccare la porta avversaria, e colpo su colpo trovano con Giovanni Mauro le due reti che mettono KO gli avversari.

Che la partita di quest’oggi fosse tutt’altra storia rispetto a quella della scorsa settimana contro il volenteroso ma  sterile San Marino lo si sapeva già, ma in tutta onestà mai avremmo creduto che i nostri Under 15 trovassero  davanti una Maceratese chiusa in difesa in maniera ossessiva. Un avversario che rinuncia quasi completamente alla fase offensiva limitandosi a qualche sporadica ripartenza in contropiede, infatti sul tabellino della squadra di Macerata si può contare una sola vera occasione da gol.

foto: sassuolocalcio.it
foto: sassuolocalcio.it

I nostri ragazzi le provano tutte ma gli avversari hanno fatto i compiti a casa, difendendo con il coltello fra i denti la propria area di rigore, spazzando via la palla in ogni occasione rinunciando quasi completamente al possesso e dove non ci arrivano difensori e centrocampisti vari ci pensa l’estremo difensore maceratese parando l’impossibile.

Il primo tempo è un assalto continuo i nostri attaccanti vengono raddoppiati, triplicati ripetutamente portando in varie occasioni i nostri centrocampisti a provare il tiro dalla distanza, in particolare il fantasista neroverde Mattia Riccardi che ci prova svariate volte trovando sempre i guantoni dell’estremo difensore del Macerata.

Sempre vicinissimi al vantaggio, la partita scivola via per tutto il primo tempo su questa falsariga: la Maceratese pare aver trovato la chiave per portare a casa almeno un pareggio e se la fortuna assiste, forse anche qualcosa in più. Ma il Sassuolo non è prima in classifica a caso, così il mister apporta sapientemente alcuni accorgimenti: Fabien Petronelli dalla fascia destra spostato appena dietro a Mattioli e Mattia Riccardi essendo destro naturale  prende il suo posto con il compito di mettere palloni per le punte.

La gara cambia radicalmente, gioco più fluido e più palloni per gli attaccanti. A spostare il “pullman” davanti alla porta della Maceratese ci pensa ancora una volta Giovanni Mauro che viola la porta avversaria con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Il secondo gol porta ancora la firma del giovane attaccante partenopeo che spinge in rete un delizioso passaggio di Mattia Riccardi. Doppietta quindi per Mauro con tanto di dedica sui social a parenti e amici e complimenti più che mai meritati viste le 7 reti nelle ultime due gare.

giovanni-mauro-azione

Momento di grazia per “Gio'” Mauro che raggiunge quota 12 reti stagionali e diventa il miglior marcatore della squadra alla pari di bomber Mattioli ieri con le polveri bagnate nonostante l’indiscusso impegno. Stesso discorso per il suo “gemello” Fabien Petronelli chiamato a fare il punto di riferimento a ridosso  dello stesso Mattioli e di Giovanni Mauro, esperimento riuscito alla perfezione che può tornare utile viste le assenze di Mattia Nucci e Federico Artioli.

La prossima settimana la compagine neroverde accoglierà il Carpi nelle mura amiche, partita molto insidiosa considerato che il Carpi è reduce da due sconfitte e avrà sicuramente voglia di riscatto. Per adesso i giovani neroverdi si godono il primato in classifica: posizione più che mai meritata.

di P.E.

(foto copertina: A. Benaglia)

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Under 15, contro la Juve si interrompe la corsa: KO per 2-1

Dopo due clamorose goleade, l’Under 15 del Sassuolo cede il primato del girone A alla …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi