mercoledì , 18 luglio 2018
Home / TIM Cup / E. League / Di Francesco prima di Bilbao-Sassuolo: “vogliamo metterli in difficoltà”

Di Francesco prima di Bilbao-Sassuolo: “vogliamo metterli in difficoltà”

Domani sera il Sassuolo sarà impegnato al San Mamés nella complessa trasferta contro il Bilbao.
Il momento non è dei migliori né in Europa né in campionato e il nuovo stadio spagnolo aspetta i neroverdi per vendicare la pesante sconfitta dell’andata.

Di Francesco, intervistato ai microfoni di Sport Mediaset, deve fare i conti con una rosa ridotta e un morale a terra: “Dobbiamo pensare a noi perché spendiamo molto e raccogliamo poco – ha ammesso il tecnico del Sassuolo in conferenza – ma è tutta colpa nostra. Con la Samp abbiamo buttato via tutto in cinque minuti. E’ una sconfitta che pesa ma su cui dovremo ragionare perché i ragazzi sanno che le partite durano 95′. Dobbiamo ritrovare la giusta determinazione”.

Il Bilbao appare uno scoglio insormontabile:Affrontiamo una squadra fortissima, la favorita del girone, ma non siamo qui per fare una passeggiata. Vogliamo metterli in difficoltà”.

Qualche recupero dell’ultimo minuto ci sarà: “E’ la prima volta che riesco a convocare 20 giocatori in Europa quest’anno, giocheremo col 4-3-3 poi vedremo come andrà. Siamo una squadra piccola che deve crescere e per farlo dobbiamo essere concentrati, umili e determinati perché questa sfida è determinante per il nostro futuro. Abbiamo anche noi le nostre pressioni, ma dobbiamo crescere tutti e pensare meno a parlare e più a lavorare”.

Di Francesco poi ha parlato dei singoli a partire da Acerbi che contro la Sampdoria ha vissuto una domenica terribile: Ha fatto un errore in un momento delicatissimo, ma dopo 55 partite impeccabili ci può stare e ha dimostrato di poter reggere tante gare di fila. Anche Peluso è stanco e valuterò se farlo riposare”.

Politano è in dubbio: Si è allenato, ma valuterò nella rifinitura. Averlo anche solo per uno spezzone sarebbe importante”.

Di fronte ci sarà Aduriz e il bollente San Mames:L’ultima partita ha fatto cinque gol, è un grandissimo attaccante ma non dobbiamo impostare la partita su di lui. Il San Mames è uno stadio bellissimo, sembra un hotel extralusso. Per noi è un onore essere qui”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

alessandro matri atalanta-sassuolo commento

Atalanta-Sassuolo 2-1, il commento del giorno dopo: a presto Sassuolo, forza Sassuolo

Atalanta-Sassuolo, commento tutto sommato positivo: tutto fa parte del processo di crescita. Il Sassuolo dei giovani soccombe ai nerazzurri. Ma non stiamo qua a fasciarci la testa.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi