martedì , 20 novembre 2018
Home / Campionato / Ferrari: “De Zerbi grande tecnico, lavoriamo per migliorarci. La Nazionale? Chissà…”

Ferrari: “De Zerbi grande tecnico, lavoriamo per migliorarci. La Nazionale? Chissà…”

Domenica si giocherà la terza gara di campionato: è in calendario Sassuolo-Genoa e ad introdurla è Gian Marco Ferrari. Il difensore neroverde, rientrato a Sassuolo dopo un anno di prestito alla Sampdoria, è ora uno dei punti di riferimento del pacchetto arretrato a disposizione di mister De Zerbi.

“Avremmo fatto la firma per avere quattro punti dopo due giornate” esordisce il numero 31 accennando all’ultima trasferta a Cagliari “anche considerando che giocare a Cagliari non è mai facile. Per come si era messa la partita racimolare un punto è stato positivo. Ci stiamo preparando in modo graduale al Genoa, che è una buona squadra e si è rinforzata molto quest’estate e cercheremo di fare del nostro meglio per chiudere questo breve ciclo di tre partite prima della sosta in modo positivo”.

Leggi anche > TEST MAPEI: ADJAPONG PRENDE IN GIRO BABACAR

foto: foxsports.it

Sulla sua situazione personale: “Quest’anno ho avuto la possibilità di rimanere a Sassuolo e ne sono molto contento, la Società mi ha anche mostrato la fiducia con il rinnovo fino al 2023. Voglio fare bene, il mister dà molta importanza alla mia figura e punto ad un salto di qualità. C’era qualche squadra interessata a me ma dopo aver conosciuto De Zerbi la mia volontà è stata sempre quella di restare. Spero, insieme a tutta la squadra, di fare un campionato importante. Per ora non dobbiamo pensare a obiettivi finali ma solo a lavorare e a raccogliere quanti più punti possibile”.

“In difesa ci sono molti ragazzi giovani e vogliono imparare, questo è stimolante. Tra i miei compagni sicuramente si distingue Boateng che ha grande carisma e dà una mano a tutti, anche Magnani ha iniziato molto bene la sua esperienza qui. Anche chi non si è ancora visto in campo in allenamento ha mostrato tutto il suo valore- La Nazionale? conclude Ferrari “Chiaramente il pensiero di vestire la maglia azzurra c’è sempre, per un ragazzo deve essere un obiettivo importante. Io ho raccolto due convocazioni e non ho ancora esordito, devo ancora migliorarmi e sono qui per farlo”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

parma-sassuolo stadio tardini

Parma-Sassuolo: il derby emiliano è il lunch match del 13° turno

La tredicesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019 si aprirà sabato 24 novembre con …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi