sabato , 22 luglio 2017
Home / Campionato / Di Francesco amareggiato: “Chiudo il 2014 arrabbiato”

Di Francesco amareggiato: “Chiudo il 2014 arrabbiato”

La foto che abbiamo messo in questo articolo è stata scattata durante la gara Sassuolo-Cesena nei minuti finali, il Sassuolo era in vantaggio, ma Di Framcesco non era sereno, già beffato nelle ultime due gare non vuole disattenzioni nei minuti finali del match, e dalla foto sembra dire ai suoi ragazzi: “Occhio che non è finita”, e il Di Fra ci aveva visto lungo, allo scadere dell’ultimo minuto di recupero, il Cesena trova il gol del pareggio.

“Subire gol nei minuti finali di gioco è diventato una costante, avevo chiesto ai ragazzi più attenzione, mancava pochissimo alla fine, dovevamo essere compatti e accorti, non solo per il gol subito, siamo stati ingenui anche in latre occasioni. Stavamo vincendo pur non disputando una bella partita, la squadra è stata meno brillante delle altre volte, è un momento in cui prendiamo gol con troppa facilità, c’è ancora da lavorare, ci serve maggiore applicazione” – sono le parole di mister Di Francesco al termine di Sassuolo-Cesena, amareggiato per l’occasione persa, il Sassuolo poteva chiudere il 2014 con un’altra vittoria e una posizione in classifica ancora più tranquilla.

Il mister fa poi un bilancio: “Sono comunque soddisfatto della squadra, ma il 2014 lo chiudo arrabbiato“.

Come dargli torto, al Sassuolo gli ultimi tre gol presi nei minuti finali delle ultime tre gare costano ben 5 punti, oggi i neroverdi potevano essere a 25 punti al pari del Milan e sopra la Fiorentina e l’Inter, tre squadre che lottano per l’Europa.

di-francesco-sassuolo-cesena

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Davide Frattesi e Riccardo Marchizza

Marchizza e Frattesi in coro: “Sassuolo piazza ottima per i giovani”

Il Sassuolo prosegue la sua preparazione in vista della prossima stagione a Vipiteno e, in …

CHIUDI
CLOSE

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi