mercoledì , 21 novembre 2018
Home / Campionato / De Zerbi su Spal-Sassuolo: “Dobbiamo dare continuità alle prime 5 giornate”

De Zerbi su Spal-Sassuolo: “Dobbiamo dare continuità alle prime 5 giornate”

Domani sera si gioca Spal-Sassuolo e mister De Zerbi è già pronto a caricare i suoi. In conferenza stampa il tecnico neroverde ha detto la sua sulla gara di domani.

L’approccio, prima di tutto: Le gare vanno fatte sempre al massimo. La Spal è una squadra forte, che gioca insieme da diversi anni, con giocatori esperti e di qualità. Siccome non vogliamo fermarci e c’è ancora spazio per crescere – e anche tanto – dobbiamo dare continuità a quello che abbiamo fatto in queste 5 partite. Altrimenti non conterebbe niente”.

Leggi anche > LA PARTITA DEGLI EX: MISSIROLI, KURTIC, FLOCCARI

E, poi, rispetto per l’avversario: “La Spal non è solo la coppia d’attaccanti. C’è anche Paloschi che non ha giocato. Sono forti dietro, hanno tre giocatori molto abili. In mezzo al campo hanno giocatori come Valdifiori e Schiattarella. Con l’Atalanta la Spal ha fatto una partita perfetta sotto tutti i punti di vista. Quando succede questo è perché tutti i singolo fanno una grande partita”.

Per De Zerbi Spal-Sassuolo con qualche cambio

Qualche indizio sulla formazione: “Domani gioca Magnanelli. È rientrato prima della partita di Torino, perché ha avuto bisogno qualche settimana in più di lavoro. Inoltre aveva davanti un ragazzo che ha giocato bene. Giocherà domani. Poi, abbiamo anche qualche situazione di giocatori che si sono allenati poco in questi giorni. Boateng, Duncan e Berardi sono usciti un po’ acciaccati dalla partita di venerdì. Duncan probabilmente non lo recuperiamo. Per gli altri due vediamo cosa fare. La gara con la Spal la ritengo più importante di quella contro il Milan. Ho 20 giocatori forti messi a disposizione dalla società. Giocherà gente che ha giocato di meno, che è forte allo stesso modo di chi ha giocato finora, con caratteristiche diverse. Voglio che si facciano trovare pronti e dimostrino che posso contare su di loro”.

Leggi anche > SPAL-SASSUOLO: PRECEDENTI E CURIOSITÀ

L’obiettivo è sempre lo stesso: “Domani dobbiamo andare in campo con la personalità che ci sta caratterizzando in questo momento. Dobbiamo essere attenti a tutto e avere il coraggio di fare la partita. Il punto d’arrivo è quello di fare la partita su tutti i campi. “La classifica va guardata nella maniera giusta: con l’entusiasmo e senza mai essere mai sazi. Non possiamo vincere tutte le partite, ma l’approccio è la cosa più importante”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

parma-sassuolo stadio tardini

Parma-Sassuolo: il derby emiliano è il lunch match del 13° turno

La tredicesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019 si aprirà sabato 24 novembre con …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi