martedì , 22 gennaio 2019
Home / Coppa Italia / De Zerbi dopo Napoli-Sassuolo 2-0: “Subito due gol evitabili, ma sono contento di quanto fatto”

De Zerbi dopo Napoli-Sassuolo 2-0: “Subito due gol evitabili, ma sono contento di quanto fatto”

Al termine della sfida di Coppa Italia vinta dal Napoli per 2-0, il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi ha commentato la gara ai microfoni di Rai Sport. Gara vissuta con passione dalla panchina da mister De Zerbi, immortalato dalle telecamere nel corso del primo tempo mentre buttava via il cappotto dopo alcuni errori di Boateng. Durante il corso della partita, il tecnico neroverde ha anche più volte protestato per alune disparità di giudizio, a suo parere, per aluni tocchi di mano dei giocatori azzurri, non fischiati dal direttore di gara.  Queste le dichiarazioni del mister dopo l’eliminazione dal torneo:

foto: Sport Mediaset

Sulla gara: “Difficile dare un giudizio dalle inquadrature sul gol annullato a Locatelli, ma anche gli arbitri possono sbagliare. Abbiamo fatto una buona partita, anche se abbiamo subito due gol evitabili, questa è una squadra che può fare molto di più”.

Roberto De Zerbi fa un bilancio di questa prima parte di campionato: “Abbiamo iniziato bene in campionato, poi qualche giocatore per noi determinante è stato fuori. Abbiamo pareggiato qualche gara di troppo, che con un po’ di malizia potevamo trasformarle in vittorie. Sicuramente avremmo meritato più punti dei 25 raccolti fino a questo momento, se avessimo portato a casa 5 punti in più sarebbe stato un capolavoro. Adesso dobbiamo riprendere il lavoro da dove l’avevamo lasciato”.

De Zerbi ha parlato della partita e dei suoi giocatori anche dalla sala stampa dello Stadio San Paolo: “Alla mia squadra non manca qualità, manca solo un po’ di mentalità in alcuni singoli. A volte ci perdiamo o ci incartiamo da soli nell’ultimo passaggio e prendiamo gol che si potrebbero evitare. In molti dicono che nell’ultimo periodo ci siamo fermati, abbiamo pareggiato molte partite, siamo stati frenati dal nostro atteggiamento e dagli errori, con 4-5 punti in più sarebbe un’altra classifica“.

Il mister ha parlato anche di Boateng:Boateng ha qualità anche di leader, può aiutare i tanti giovani che abbiamo ad arrivare al massimo dell’autostima. Questo vale anche per Matri, Magnanelli, Consigli, Peluso, etc. Siamo la seconda squadra più giovane del campionato e qualcosa perdiamo sicuramente“.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

napoli-sassuolo 2-0

Napoli-Sassuolo 2-0: non era facile, ma i difetti neroverdi son sempre gli stessi

Ok, lo sapevamo, fare risultato contro il Napoli non era facile. Quello che però dà …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi