martedì , 22 maggio 2018
Home / Notizie Neroverdi / Costacurta apre alle squadre B, parteciperà anche il Sassuolo?

Costacurta apre alle squadre B, parteciperà anche il Sassuolo?

Non è passata inosservata l’ultima dichiarazione di Alessandro Costacurta sulle squadre B. Il subcommissario della FIGC ha rilasciato un’intervista a Rivista Undici nelle quali annuncia un bando per i club di Serie A, che dalla stagione 2018-19 potranno iscrivere il loro secondo team al campionato di Serie C.

Per Costacurta squadre B dalla prossima stagione: ecco cosa ha detto

Le squadre B saranno composte di calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota under 23 – ha precisato Costacurta – E dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le Nazionali italiane che stiamo definendo. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere. Con un’unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra“.

Una riforma che il calcio italiano aspettava da tempo e che potrebbe metterlo in pari con altri campionati europei, come quello tedesco e quello spagnolo, dove le squadre B sono una realtà ormai assodata e dai sicuri benefici. In tutto questo ci chiediamo se il Sassuolo potrebbe essere interessato a partecipare al bando.

Per Costacurta squadre B dalla prossima stagione: il Sassuolo potrebbe essere interessato

Sicuramente il club di Giorgio Squinzi ha sempre avuto una grandissima attenzione per le giovanili, tenendo conto della vastità del settore a partire dall’attività di base fino alla Primavera, vincitrice del Torneo Di Viareggio 2017. O ad esempio la squadra Berretti. In serie A solo Sassuolo, Inter, Torino e Atalanta aderiscono a questo torneo, avendo di fatto 20 giocatori in più rispetto a tutte le altre squadre. Un fattore da valutare di sicuro nell’ottica di una seconda squadra.

Inoltre, anche in prima squadra, il Sassuolo ha sempre avuto numerosi giovani Under-21, anche se talvolta hanno giocato poco.

Basti pensare, quest’anno, alle apparizioni (scarse) di Nicholas Pierini e Gianluca Scamacca, poi partito in prestito. O addirittura alle zero presenze di Davide Frattesi. Inoltre, anche guardando ai numerosi ragazzi finiti a titolo temporaneo altrove, ci sarebbe soltanto da applaudire all’iniziativa di Costacurta, pensando che il Sassuolo potrebbe finalmente permettere loro di crescere ancora e giocare con continuità sotto gli stessi colori.

Leggi anche > CONSIGLI: “SIAMO UNA SQUADRA FASTIDIOSA”

costacurta squadre b

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

caso cannavaro

L’inchiesta Antimafia e il caso Cannavaro: deferito anche il Sassuolo

La notizia è delle peggiori. Tre calciatori sono stati deferiti dalla giustizia sportiva per frequentare …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi