mercoledì , 24 aprile 2019
Home / Coppa Italia / Coppa Italia: ottavi conquistati. A Gennaio c’è il Napoli

Coppa Italia: ottavi conquistati. A Gennaio c’è il Napoli

Missione compiuta in Coppa Italia. Un Sassuolo decisamente rimaneggiato per dare spazio a chi ha giocato meno fino ad oggi in questo inizio di campionato riesce a superare per 2 a 1 un buon Catania che non si arrende fino all’ultimo senza alcun timore reverenziale nonostante militi in Serie C.

Per i ragazzi di De Zerbi agli ottavi di finale della competizione, sempre a gara unica, ci sarà il Napoli. Sicuramente i favori del pronostico sono tutti per i partenopei guidati da Carlo Ancelotti ma a gennaio (attualmente la partita è prevista per domenica 13) sicuramente i nero verdi venderanno cara la pelle al San Paolo.

Un rapido resoconto della partita: i padroni di casa si portano in vantaggio al quattordicesimo minuto dopo un grave errore di Silvestri che consente alla vecchia volpe del gol Matri di segnare facilmente. La partita sembra dunque in discesa per il Sassuolo anche perché sempre Matri va ad un passo dal raddoppio al minuto 26 quando coglie un clamoroso palo.

matri sassuolo-catania 2-1
foto:sassuolocalcio.it

La regola del gol mancato e del gol subito colpisce i nostri al quarantesimo quando Brodic batte il portiere Pegolo con un bel tiro di destro a giro.  Al quarto d’ora del secondo tempo lo stesso Brodic viene fermato soltanto dalla traversa per quello che sarebbe potuto essere un clamoroso ribaltone.

A nove minuti dalla fine ci pensa poi Locatelli a segnare il gol che vale la qualificazione su ribattuta di un tiro del già citato Matri che aveva compiuto un’ottima azione prima di provare il gol.

Il Sassuolo continua così una stagione che sta regalando davvero buone soddisfazioni. I 20 punti in classifica significano attualmente settimo posto in compagnia di Roma e Parma. A 21 in sesta posizione c’è il Torino e dunque l’accesso all’Europa League è davvero ad un soffio.

Le uniche delusioni fino ad oggi sono state in due dei tre derby emiliani. Battuta la Spal a fine settembre, non si è andati oltre il pareggio contro un Bologna che quest’anno sta soffrendo molto e poi la sconfitta in casa del Parma ovviamente ha deluso moltissimo. C’è però il girone di ritorno per vendicarsi sportivamente parlando s’intende.

La vittoria contro l’Inter di inizio stagione è stata sicuramente la pagina più sorprendente e carica di soddisfazione. Ci si augura che il Sassuolo possa battere o quanto meno fermare altre grandi, magari proprio il Napoli in Coppa per ambire ad andare più avanti possibile nella Coppa nazionale che ad inizio stagione viene snobbata un po’ da tutti ma poi quando rimangono poche squadre in lizza, diventa un trofeo decisamente ambito.

Dalla sfida contro il Catania emerge anche un Matri che forse meriterebbe anche maggiore considerazione in campionato. Si tratta del bomber di scorta che in talune occasioni può davvero spaccare la partita a favore della propria squadra e nonostante i suoi 34 anni, è assolutamente in gran forma. D’altronde Cristiano Ronaldo è più giovane di soltanto un anno del nostro Alessandro per la precisione a dire il vero soltanto sei mesi separano le nascite dei due.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

napoli-sassuolo 2-0

Napoli-Sassuolo 2-0: non era facile, ma i difetti neroverdi son sempre gli stessi

Ok, lo sapevamo, fare risultato contro il Napoli non era facile. Quello che però dà …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi