lunedì , 10 dicembre 2018
Home / Campionato / Il commento su Sassuolo-Lazio 0-3: ora gli alibi sono finiti

Il commento su Sassuolo-Lazio 0-3: ora gli alibi sono finiti

Cominciamo a chiamare le cose con il loro nome. Perché fare un commento su Sassuolo-Lazio non è difficile. Il Sassuolo annichilito che ha trovato solo un paio di lampi si è fatto ancora una volta schiaffeggiare dai biancocelesti. Non a sangue, come all’andata. Ma le botte fanno sempre male.

Tutto cambia, niente cambia. Non si vince da più di due mesi e la squadra non reagisce. Chi diceva che i neroverdi si scansano solo con la Juve aveva torto. Orma scansarsi è diventata un’abitudine, anche di fronte ai propri stessi tifosi. Figurarsi nei confronti di una Lazio che è stata fin troppo clemente.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-LAZIO: INGUARDABILI

commento su sassuolo lazio
foto: foxsports.it

Il commento su Sassuolo-Lazio: la squadra non reagisce, scansarsi è un’abitudine

Non parliamo dei gol subiti. Basta guardare le statistiche. Il peggior attacco del campionato contro il migliore. Una squadra che ha segnato solo 15 reti di fronte a Ciro Immobile che ne ha realizzate 23. Senza contare che quelle di Milinkovic-Savic e Luis Alberto messe assieme sono ben 16.

Sulle scelte di Iachini, stavolta è inoltre meglio fare mente locale. Tre cambi improvvisi nella formazione sono strani. Specie contro la Lazio. Ma l’infortunio di Lirola e la squalifica di Goldaniga andavano in qualche modo sistemati. E probabilmente l’esclusione di Lemos non è un caso. Se Adjapong non incide più di tanto al suo ritorno in campo, Rogerio fa il suo. Lo avevamo sottovalutato, il brasiliano. L’altro cambio è Mazzitelli, per il quale, dispiace dirlo, è ancora no.

Leggi anche > IACHINI DOPO SASSUOLO-LAZIO: “NON SIAMO CONCRETI, BERARDI DOVEVA STARE ATTENTO”

commento su sassuolo-lazio
foto: foxsports.it

Il commento su Sassuolo-Lazio: la zona retrocessione è a soli tre punti

Quanto agli episodi, difficile anche prendersela più di tanto con il direttore di gara. Il rigore alla Lazio è certamente molto dubbio ma non lo è l’espulsione di Berardi, precedentemente graziato dall’arbitro. Peccato per quel fallo di Radu al limite dell’area non fischiato alla fine del primo tempo…

Ora gli alibi sono finiti. La zona retrocessione è a soli tre punti e Spal e Verona sono sempre più vicine. Il rischio serie B è uno spauracchio concreto. Il Sassuolo deve trovare una soluzione. E farlo in fretta, specie nei prossimi scontri. Altrimenti non ci resterà che mettere da parte gli annali e le statistiche su quanto pessima sia questa quinta stagione di serie A e tornare a ragionare sui numeri della serie cadetta.

Leggi anche > MAZZITELLI: “PER ME IL RIGORE NON C’ERA”

fonte: foxsports.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gaetano Pannone

Gaetano Pannone
Responsabile di Canale Sassuolo; nella vita si occupa di comunicazione e web marketing. Un giorno all’improvviso ha scoperto che il nero non sta bene su tutto, ma solo sul verde.

Potrebbe Interessarti

Il Tabellino di Sassuolo-Fiorentina 3-3

Una splendida gara “gettata via” negli ultimi 10 minuti di gioco, il Sassuolo mette alle …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi