lunedì , 24 settembre 2018
Home / Campionato / Il commento su Sassuolo-Atalanta 0-3: coi bergamaschi, i neroverdi cadono ancora

Il commento su Sassuolo-Atalanta 0-3: coi bergamaschi, i neroverdi cadono ancora

Cosa c’è ancora da dire sulla partita di ieri pomeriggio? Il campo ha parlato e ha dato il suo responso, per quanto spiacevole e impietoso. Il commento su Sassuolo-Atalanta 0-3 non può, non deve essere positivo.

Eppure lo sapevamo che in questa sorta di “derby del Mapei Stadium” il rischio di fare brutta figura c’era tutto. Gli atalantini non li scopriamo oggi. Quest’anno in tre incontri tra campionato e Tim Cup hanno rifilato la bellezza di sette reti alla compagine neroverde, a fronte di solo due subite.

E no, non è l’effetto di Iachini che è già finito. Troppo facile bollarla così. Il Sassuolo gira meglio dei tempi di Bucchi? Sì, sicuramente. Anche nel pareggio dannato della settimana scorsa e nella sconfitta di oggi. Dov’è che manca? Negli ultimi metri, dove poi ci si mette pure la sfortuna. I pali di Politano e Matri sono soltanto l’ennesima dimostrazione della poca concretezza offensiva della squadra. Un attacco che, con una partita in più, ha fatto meglio solo del Benevento.

Leggi anche > PELUSO: “GIOCATO MALE IL PRIMO TEMPO, IL MERCATO NON FA BENE”

commento su Sassuolo-Atalanta
foto: ansa

Il commento su Sassuolo-Atalanta: che guai in difesa…

Ci si aggiunga anche lo stato confusionale nel quale versava ieri la difesa. Consigli, sicuramente emozionato di giocare contro la squadra nella quale è cresciuto nel giorno del suo compleanno, è stato oggettivamente imbarazzante. Non è da lui sbagliare uscite come quella sul gol di Masiello. Non è dal portiere affidabile e reattivo che fino a prima del rinnovo i giornali accostavano alla Juventus.

Si aggiungano gli scivoloni di Peluso e Lirola, altri due appena confermati dalla società. Federico, col rinnovo, si è praticamente legato al Sassuolo fino a fine carriera. Lirola, al di là della possibilità di un trasferimento a titolo definitivo, è stato liberato del suo principale concorrente. Quel Gazzola che, sempre ieri, ha esordito da titolare a Parma, facendosi vedere intensamente sulla fascia. Resta Goldaniga, punto saldo di Iachini, che salterà la Juve per squalifica lasciando probabilmente il posto all’esordiente (e ancora incognita) Lemos. A meno che al Cagnaccio non venga in mente di accentrare Peluso e riesumare Dell’Orco dalla naftalina.

Leggi anche > MAGNANELLI DOPO SASSUOLO-ATALANTA: “DOBBIAMO DARE DI PIU’”

foto: foxsports.it

Il commento su Sassuolo-Atalanta: …neanche l’attacco se la passa meglio

Poi Politano e Matri, dicevamo. I due uomini caldi del mercato di gennaio. Il primo la società lo vuole trattenere a tutti i costi, anche se ha già reso nota l’intenzione di trasferirsi sotto il Vesuvio. Il secondo ha già un contratto col Parma, ma a trattenerlo è stato il mister.

Matri, che piaccia o no, resta il miglior attaccante della squadra. Curioso quindi che il mister insista su Falcinelli che quest’anno non sta certo facendo sognare.

Questo è il commento su Sassuolo-Atalanta. Né meno né più. Senza andare a toccare le menate del VAR e i ritardi che ne conseguono. Gli orobici hanno semplicemente dominato nel loro stadio da Europa League. All’Allianz Stadium, domenica prossima, toccherà fare la partita della vita…

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-ATALANTA 0-3

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gaetano Pannone

Gaetano Pannone
Responsabile di Canale Sassuolo; nella vita si occupa di comunicazione e web marketing. Un giorno all’improvviso ha scoperto che il nero non sta bene su tutto, ma solo sul verde.

Potrebbe Interessarti

Federico Di Francesco

I numeri di Sassuolo-Empoli: sempre 3 gol al Mapei contro i toscani

Non accadeva da un lontano Sassuolo-Sampdoria (2-1) giocato il 26 marzo 2014 che il Sassuolo …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi