mercoledì , 23 maggio 2018
Home / Campionato / Il commento su Bologna-Sassuolo: il problema è sempre lo stesso

Il commento su Bologna-Sassuolo: il problema è sempre lo stesso

E siamo al momento del commento su Bologna-Sassuolo. Ennesima sconfitta per i neroverdi, che in questo 2018 hanno visto man mano assottigliarsi la distanza dalla zona calda. Una zona ancora distante, ma non certo al punto da essere sicura.

E se a fine giornata dobbiamo ringraziare il Benevento che ha battuto il Crotone e anche un po’ il Napoli vincitore sulla Spal, capiamo bene che la situazione non è certo delle migliori. E, paradossalmente, si potrebbe ancora peggiorare nel caso stasera al Verona venga in mente di fare un miracolo all’Olimpico. Se oggi la zona retrocessione dista sei punti, gli eventuali tre punti dei gialloblù la potrebbero portare a quattro. Insomma non proprio una ‘distanza di sicurezza’.

Leggi anche > IACHINI: “OTTIMA GARA MA POCO CONCRETI”

Matteo Politano
foto: foxsports.it

Il commento su Bologna-Sassuolo: ancora problemi

Il problema continua a essere sempre lo stesso: la concretizzazione. Il Sassuolo ha un bel gioco, ma soffre sempre alcuni minuti di appannamento e, contestualmente, la difficoltà a realizzare. Perché ieri i fraseggi e le belle giocate di Berardi e Politano sono state sotto gli occhi di tutti. Impossibile non rendersi conto che ci si trovava di fronte a due giocatori di un’altra categoria.

Mazzitelli ha giocato male e non c’è dubbio che su questa sconfitta ci sia un po’ il suo nome. Anche lui, come altri, ha subito una brutta involuzione. Peccato, perché sarebbe potuto diventare l’eroe della gara. Bene perlomeno il gol di Babacar, che sbloccandosi saprà darci soddisfazioni.

Leggi anche > LE PAGELLE DI BOLOGNA-SASSUOLO: BRUCIA PERDERE COSI’

commento su bologna-sassuolo

Il commento su Bologna-Sassuolo: anche l’arbitro fa la sua parte

Poi, anche se da queste parti tendiamo solitamente a non fare troppe polemiche sugli arbitri, stavolta due paroline dobbiamo pure dirle. Perché un’ammonizione come quella che ha decretato l’espulsione di Edoardo Goldaniga non sta né in cielo né in terra. Il centrale entra sì su Krejicì, ma il suo intervento è palesemente sulla palla. Non solo non c’era il secondo giallo, ma forse nemmeno il fallo.

L’attacco del Sassuolo resta il peggiore della serie A, anche grazie alle tre reti rifilate ieri dal Benevento al Crotone. Roba da metterci la firma. Domenica prossima c’è la Lazio. A questo punto, o speriamo nei miracoli della grinta di Beppe Iachini, oppure raccogliamoci in preghiera. Che ci venga evitata una nuova pesante tortorata.

commento su bologna-sassuolo

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gaetano Pannone

Gaetano Pannone
Responsabile di Canale Sassuolo; nella vita si occupa di comunicazione e web marketing. Un giorno all’improvviso ha scoperto che il nero non sta bene su tutto, ma solo sul verde.

Potrebbe Interessarti

Il commento del lunedì: dopo Sassuolo-Roma spegniamo la luce tra conferme e speranze

È stata una Sassuolo-Roma di conferme la partita che ha chiuso la stagione dei neroverdi, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi