domenica , 20 maggio 2018
Home / Campionato / Terenzi (CittàCeleste.it): Sassuolo-Lazio gara da affrontare senza calcoli

Terenzi (CittàCeleste.it): Sassuolo-Lazio gara da affrontare senza calcoli

A pochi giorni da Sassuolo-Lazio abbiamo avuto il piacere di scambiare qualche impressione sulla gara con Federico Terenzi di CittaCeleste.it, portale di riferimento del tifo biancoceleste. Ecco le sue impressioni su una partita assai delicata per i neroverdi, che si troveranno a fronteggiare una delle squadre più in forma della Serie A.

 

La Lazio sta facendo un ottimo campionato e il lavoro di Inzaghi punta a portare i biancocelesti alla Champions. Siete ottimisti in merito alla conclusione della stagione?

Siamo in ballo, quindi balliamo. La squadra ha il dovere di lottare fino alla fine per un posto in Champions. Inzaghi ha fatto un lavoro straordinario e il giocatori hanno dato il 120% rispetto alle loro possibilità. Ci sono ancora tanti punti a disposizione ma vedo la Lazio mentalmente meglio dell’Inter ma gli scontri diretti potranno essere decisivi per la corsa finale.

La squadra capitolina è ancora impegnata su tre fronti. Vedete la cosa come un vantaggio o come un limite per la resa nel corso dell’ultima fase del campionato?

Non può essere un limite per una grande squadra. La Lazio è una delle migliori formazioni della Serie A e solo insieme alla Juventus è in corsa su tre fronti e dovrà onorare al meglio tutte le competizioni. Non è un limite ma una grande opportunità.

Ciro Immobile è in testa alla classifica cannonieri. Un paio di stagioni fa si vociferava addirittura di un suo potenziale approdo a Sassuolo per rilanciarsi dopo le sfortunate parentesi estere. Ci sono stati recenti interessamenti da parte di altre squadre o il giocatore punta a diventare una bandiera laziale?

28 gol e secondo posto nella classifica della Scarpa d’Oro. Un capolavoro tecnico-finanziario visto che la Lazio lo ha pagato appena 10 milioni di euro. Ad oggi non ci sono state offerte per lui, ma se continua così potrebbe arrivare qualche big a bussare alla porta di Formello. Le bandiere nel calcio non esistono più, De Vrij docet.

fonte: iltempo.it

Venendo alla gara di domenica, quale o quali giocatori neroverdi temete maggiormente e come vedete la squadra di Iachini, che quest’anno fatica a trovare la quadra malgrado il cambio di guida tecnica?

Temo maggiormente Politano e anche Berardi un giocatore eccezionale ma che funziona come un interruttore si accende e si spegne, gli è sempre mancata quella continuità che lo avrebbe visto approdare in qualche big italiana o in Europa.

Quale potebbe essere la formazione titolare che scenderà in campo al Mapei Stadium?

Tutto dipenderà dalla sfida di Europa League dove mister Inzaghi farà rifiatare qualche big. Straordinari per De Vrij, Radu e Immobile che potrebbero giocare 180 minuti contro Steaua e Sassuolo. Siamo in ballo e bisogna ballare per la Champions con i migliori a disposizione senza fare troppi calcoli.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Verso Sassuolo-Roma: i convocati per domani

Striscione di arrivo del campionato in vista per Sassuolo e Roma che si sfideranno domani …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi