giovedì , 15 novembre 2018
Home / Calciomercato Sassuolo - Tutte le notizie di calciomercato / Cinque terzini sinistri e sei centravanti: siamo in troppi

Cinque terzini sinistri e sei centravanti: siamo in troppi

17 agosto, ore 20: Roberto De Zerbi potrà contare su 31 giocatori per la stagione 2018/2019. Un po’ tanti, considerando che il Sassuolo non parteciperà alle coppe europee: la Juve ne avrà 25, Inter e Napoli si fermano a 27, la Roma tocca quota 29. E dire che, senza le cessioni last-minute di Letschert e Cassata, sarebbero potuti essere anche di più. Analizziamo la rosa del Sassuolo: tutto ok per la porta, i tre estremi difensori saranno Consigli, Pegolo e Satalino, che subentra a Marson.

LEGGI ANCHE > CALCIOMERCATO SASSUOLO: MARIN PASSA AL PISA

Prendendo in considerazione il 4-3-3 come modulo di base, abbiamo due terzini destri (Adjapong e Lirola) per un posto e quattro centrali (Ferrari, Lemos, Magnani e Marlon) per due posti: a sinistra, invece, sono in cinque a lottare per una maglia. Dell’Orco, Peluso, Rogerio, Sernicola e Tripaldelli: decisamente troppi. Il brasiliano è favorito sulla concorrenza, almeno fino al ritorno dall’infortunio di Peluso.

foto: sassuolocalcio.it

 

Passiamo al centrocampo: numericamente il reparto è a posto, con sei giocatori per tre posti. I tre confermati rispetto alla scorsa stagione (Duncan, Magnanelli e Sensi) sono anche i tre che, almeno per le prime partite, dovrebbero giocare da titolari a scapito di Bourabia, Djuricic e Locatelli. Restano dei punti interrogativi su Francesco Cassata il quale, con un mercato in entrata meno aggressivo, avrebbe potuto dire la sua.

LEGGI ANCHE > CALCIOMERCATO SASSUOLO: CEDUTO UN PORTIERE AL TORINO

Resta da analizzare l’attacco: bene le fasce, con due giocatori per lato (Boga e Di Francesco a sinistra, Berardi e Brignola a destra). Ciò che lascia basiti sono i sei giocatori per il ruolo di punta centrale: Babacar, Boateng, Matri, Odgaard, Scamacca e Trotta (e, volendo, anche Raspadori). Un numero destinato a diminuire a gennaio, quando molti giocatori avranno già manifestato il loro malcontento per il modesto minutaggio a loro riservato e chiesto la cessione. Certo, sempre meglio che avere la coperta corta: forse però è il caso di privilegiare la qualità alla quantità.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Calciomercato Sassuolo: Sensi fa gola al Milan

La convocazione di Stefano Sensi in Nazionale è stata una piacevole sorpresa per l’ambiente neroverde. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi