martedì , 26 settembre 2017
Home / Campionato / Buoni Consigli…e pochi cattivi esempi

Buoni Consigli…e pochi cattivi esempi

Per il titolo di questo commento abbiamo scomodato De André, ma tornando sulla terra, come si diceva non molti giorni fa, se proprio non si riesce a vincere meglio pareggiare. E facendo il conto delle occasioni può nitide capitate a Sassuolo e Torino nel lunch match della 31^ giornata, la bilancia pende senza dubbio dalla parte del granata, quindi il pareggio è un risultato che i neroverdi possono accettare senza rimpianti. Gli uomini di Ventura hanno trovato davanti a loro un Consigli in forma strepitosa, che se avesse parato anche il rigore di Quagliarella sarebbe stato portato in trionfo ed eletto assoluto eroe di giornata. Il Sassuolo è comunque apparso ben messo in campo da Di Francesco, e l’esperimento 3-4-3, sfoderato per tamponare le numerose assenze nel reparto arretrato, ha avuto esito positivo specialmente dal punto di vista della tenuta del centrocampo. Soprattutto Matteo Brighi, ex dell’incontro, ha messo sul piatto tutta la sua esperienza ben figurando e, soprattutto nell’ultima mezz’ora con l’aiuto di Biondini, portando a casa una prestazione più che convincente.

Berardi Torino(foto: www.ansa.it)

Sul lato sinistro si sono verificati alcuni problemi: la maggioranza dei tentativi del Torino sono arrivati da quella parte, dove Peluso e soprattutto Longhi hanno faticato a tenere testa agli avversari. Discorso opposto sulla fascia destra, dove Lazarevic e Berardi si sono trovati a meraviglia per tutto il primo tempo. Nella seconda frazione, invece, complice l’avanzata del Torino, l’ala ex-Chievo ha faticato a mettersi in mostra e ha reso la vita meno difficile ai suoi diretti marcatori.
Mister Di Francesco si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi uomini e ha alzato ulteriormente l’asticella: “Voglio arrivare a 50 punti, anche 52” aggiungendo un prudente “…ma prima meglio i 40”. E un altro passo verso la soglia di sicurezza, che fa rima con salvezza, oggi è stato fatto.

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Bologna 0-1: il derby è una doccia fredda

Il Sassuolo perde il derby solo alla fine, dopo il rosso a Magnanelli. Una doccia fredda per i neroverdi, alla quarta sconfitta stagionale.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi