giovedì , 14 dicembre 2017
Home / TIM Cup / E. League / Bucchi dopo Sassuolo-Spezia: “Vincere oggi era importante, ora pensiamo al campionato”

Bucchi dopo Sassuolo-Spezia: “Vincere oggi era importante, ora pensiamo al campionato”

Dopo l’importante vittoria di questa sera nel terzo turno di Coppa Italia, Cristian Bucchi è intervenuto in zona mista, parlando della squadra, della partita e di quello che si aspetta in vista dell’inizio del campionato.

Vincere è stato molto importante: “Ci premeva passare il turno. La Coppa Italia è per noi importantissima. Cercheremo in tutti i modi di arrivare fino in fondo. Difficile vincere, lo Spezia era in condizione e non aveva nulla da perdere. Da martedì dobbiamo partire con la voglia di iniziare il campionato nel migliore dei modi. Fino a stasera abbiamo parlato solo di Coppa. Da oggi il nostro orizzonte è il campionato. Domenica si inizia, abbiamo tutti una gran voglia. Il Sassuolo è una squadra forte e tosta e si farà valere”.

In squadra non ci sono preferiti: “Io dico ai ragazzi che sono tutti titolari. Gli allenamenti, quello che vedo in settimana e le partite mi spingeranno a fare delle scelte. Non ci sono inamovibili né giocatori dimenticati. Tutti devono avere l’ambizione di sentirsi titolari. Questo ho trovato in questo gruppo”.

Leggi anche > FALCINELLI: “SODDISFATTI DELLA PARTITA, SONO ORGOGLIOSO DI FAR PARTE DI QUESTO GRUPPO”

Stasera, sia pure per poco, il mister ha osato un po’: “Spostare Sensi all’esterno è stato un esperimento, perché Politano era stanco. Potevamo far entrare Ragusa, ma volevo dare minutaggio a Stefano, che in questo momento è uno di quelli in maggior condizione. Ho provato a vedere come stava in quel ruolo e come avrebbe potuto rispondere. Mi è piaciuto anche se la stanchezza si è fatta sentire”.

Nel prossimo turno di Tim Cup ci sarà il Bari: “Da stasera pensiamo al Genoa, quando arriverà il Bari penseremo a loro. La nostra attenzione è rivolta esclusivamente a domenica prossima. Testa bassa e pedalare, con la voglia di partire con il piede giusto”.

Il Sassuolo ha subito una sola rete in questo pre-campionato, dall’Eintracht Francoforte su punizione: “La cosa che mi è piaciuta di più è non aver preso gol nemmeno stasera. Ci tenevo, specie in partite così insidiose. Ci tenevamo ad arrivare all’inizio del campionato con solo un gol subito. Mi piace il senso di solidità della squadra. Ci sono tante cose che possiamo fare meglio, ma la squadra sta migliorando”.

Infine, riferimento alle condizioni di Alfred Duncan: “Dovrebbe rientrare in gruppo tra martedì-mercoledì al massimo. Lo abbiamo tenuto fermo in via preventiva, per un affaticamento muscolare”.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-SPEZIA 2-0: BUON DECOLLO GRAZIE AL MISSILE

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

sassuolo bari esultanza

Sassuolo-Bari 2-1: guardiamo al bicchiere mezzo pieno

Quella del Mapei Stadium è stata una partita di Coppa Italia e come tale va presa. Ma a fine partita il mister ha detto di voler guardare al bicchiere mezzo pieno. Così faremo, cercando di individuare gli elementi positivi della vittoria arrivata ieri a Reggio Emilia, in una Sassuolo-Bari al cardiopalma.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi