mercoledì , 13 dicembre 2017

Benvenuto Federico!

federicoIl primo tassello

Ha un nome e un cognome il primo tassello del Sassuolo Calcio 2014-2015: è quello di Federico Peluso (classe ’84), romano di nascita.

Il mese di giugno è stato intenso, molto intenso per Nereo Bonato con la risoluzione delle varie comproprietà risolte in maniera chirurgica, riuscendo a mantenere quella spina dorsale che ha conquistato una salvezza insperata nella stagione appena conclusa.

Luglio invece si apre col primo tassello consegnato nelle mani di Di Francesco, un terzino sinistro che all’occorrenza può diventare un difensore centrale (ma si spera che non ve ne sia bisogno dato che al momento attuale si contano 6 difensori centrali in rosa: Cannavaro, Antei, Terranova, Acerbi, Ariaudo e Bianco), un terzino sinistro che era una priorità (al pari di un terzino sulla fascia opposta sul quale la società sta lavorando) dato che non si può sempre chiedere al solo Longhi di tirare avanti la carretta.

Federico Peluso è esploso in Serie A con l’Atalanta dopo la consueta gavetta che spetta ai giovani italiani (Pro Vercelli, Ternana e Albinoleffe) e ha disputato 3 ottime stagioni e mezzo, fino al gennaio 2013 quando richiesto personalmente da Antonio Conte, Peluso passa alla Juventus.

Protagonista nei suoi primi 6 mesi juventini viene poi messo spesso in disparte nell’ultima stagione collezionando poche presenze con la maglia bianconera.

Ma a 30 anni si è nel pieno di una carriera e Peluso, giustamente, vorrebbe giocare di più. Ecco che la squadra nero verde suona al citofono dell’olimpo del calcio italiano e, grazie agli ottimi rapporti coi dirigenti bianconeri, così il cartellino del terzino romano viene acquisito completamente dal Sassuolo Calcio.

I tifosi ora posso sognare decine di cross partire dai piedi di Peluso per la testa di Zaza e co.

Benvenuto Federico!

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Paolo Cannavaro al Guangzhou a gennaio: lo confermano il padre e l’agente

Oggi, l'agente di Cannavaro ha confermato le voci. Il giocatore è ad un passo dal Guangzhou, nonostante qualche resistenza dei vertici emiliani. In Cina, Paolo andrà ad affiancare il fratello in panchina.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi