venerdì , 25 maggio 2018
Home / Campionato / Andrea Consigli dopo Sassuolo-Inter: “Oggi è stata una vittoria da squadra. Siamo sulla strada giusta”

Andrea Consigli dopo Sassuolo-Inter: “Oggi è stata una vittoria da squadra. Siamo sulla strada giusta”

No, non è un sogno. È tutto vero! Il lavoro di Mister Iachini inizia a farsi vedere. Il Sassuolo con grinta, cattiveria agonistica e tanto cuore conquista la terza vittoria consecutiva in campionato. Oggi è toccato all’Inter di Luciano Spalletti. Ottima gara dei neroverdi,  che al triplice fischio finale scrivono il termine “vittoria” sul tabellino della gara. Al termine di questa gara, vinta con il risultato di 1-0, ha parlato il portiere del Sassuolo Andrea Consigli. Ottima prestazione la sua, arricchita anche dal rigore parato ad Icardi. Ecco le sue parole:

Più bravo tu o meno bravo Icardi nel calcio di rigore:Sicuramente più bravo io! (ride). Mi sono mosso prima, ma sapevo che non mi avrebbe guardato. Ho capito in base alla sua rincorsa dove avrebbe tirato. È andata bene”.

Una vittoria importante, la terza consecutiva. Iachini è riuscito ad entrarvi in testa?: “Il mister ci chiede molto. La squadra è sempre predisposta al lavoro. Siamo più concreti. Badiamo meno al “bello” di certe cose. Quello arriverà con il tempo. Sappiamo che se ci chiudiamo e ripartiamo sappiamo di poter fare male a tutti. Quello è ciò che si è visto in queste dei partite”.

Un successo molto prezioso. Adesso siete a +5 dalla zona bollente. Anche dal punto di vista mentale questa vittoria, oltre a far passare un buon Natale, vi da un attimo di respiro: “A quello ci pensiamo poco. Il campionato è lungo. Cinque punti possono essere tanti o pochi. Le vittorie contro Samp e Inter sono vittorie di squadra. Quelle fatte prima sono state ottenute con fortuna/sfortuna, viziate dagli episodi. Siamo sulla strada giusta”.

Sabato c’è una partita particolare. Contro la Roma e contro di Francesco: “Sarà più emozionato lui. Per noi giocare contro la Roma è normale. Lo facciamo già due volte all’anno. Per lui sarà più difficile. Faremo la gara che ci chiederà Iachini e magari ci toglieremo qualche soddisfazione anche là”.

Goldaniga, che ti trovi a dover dirigere dai pali. È stato fuori a lungo e ora ha trovato il campo. Si è ben integrato con Acerbi?: “Edo ha avuto qualche problema. Adesso è a disposizione. Conosceva già Iachini avendolo avuto a Palermo e adesso sta facendo davvero bene. Gli faccio i complimenti. A lui come a tutta la squadra”.

Grande prestazione e ottima cornice per salutare Paolo Cannavaro: “È stato un grandissimo giocatore e una grande persona. È stato un onore giocare con lui. Non lo dimenticheremo”.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Il commento del lunedì: dopo Sassuolo-Roma spegniamo la luce tra conferme e speranze

È stata una Sassuolo-Roma di conferme la partita che ha chiuso la stagione dei neroverdi, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi