sabato , 22 luglio 2017
Home / Campionato / Altri tre punti…tutt’altro che inutili

Altri tre punti…tutt’altro che inutili

Tre vittorie nelle ultime tre partite per una squadra, tre sconfitte consecutive per l’altra. Fortunatamente la prima delle due compagini è il Sassuolo, che con questo colpo di coda riscatta, ad una sola giornata dal termine della stagione, un girone di ritorno che ha deluso le aspettative dei tifosi per diverse settimane.

Il successo maturato al Friuli al cospetto dei bianconeri di Stramaccioni è il risultato più giusto. Il primo tempo, sostanzialmente equilibrato, ha visto un Udinese leggermente più pericolosa degli emiliani, che sono usciti allo scoperto nella ripresa con una manovra più convincente e una maggiore capacità di costruzione offensiva. Merita un plauso Simone Zaza, che ultimamente ha poca confidenza con il gol ma è riuscito ancora una volta a mettere in campo una prestazione di grande fisicità rendendosi più volte pericoloso sotto porta.

Abbiamo già parlato, a caldo, della gioia per il primo gol in massima serie di capitan Magnanelli; è dunque opportuno sottolineare comunque la buona prestazione dell’intera squadra, con la difesa in primo piano. Il salvataggio sulla linea di Cannavaro a Consigli battuto, che ha strozzato in gola l’esultanza a Di Natale, rappresenta il simbolo di un sacrifico corale che è stato premiato dai tre punti. Punti che non sono affatto “inutili”: anche se ininfluente ai fini del risultato, questa vittoria consolida una posizione di classifica più che soddisfacente che può essere ancora migliorata.

foto: repubblica.it
foto: repubblica.it

Ora si può guardare all’ultimo atto di questa pazza stagione e, pur senza voler accelerare troppo i tempi, è normale anche prestare attenzione ai movimenti di mercato che andranno a delinearsi nelle prossime settimane.

Non è mistero, come abbiamo ribadito più volte, che la situazione dei riscatti e dei rinnovi che ancora latitano colora il presente di grande incertezza; incertezza che forse si è andata a riflettere nelle prestazioni di alcune settimane fa e che non ha permesso di raccogliere tutti i punti auspicati e, a volte, meritati.

Terremo dunque gli occhi aperti per recepire qualsiasi novità e, al più tardi, attenderemo l’incontro con il Genoa di domenica prossima per cercare di fare il punto, se necessario stuzzicando direttamente i diretti interessati ai lavori in corso in vista della prossima stagione. Com’è ovvio, Di Francesco in primis: il comandante della nave indica la rotta e cerca il vento favorevole…purché si sappia con certezza (e ufficialità) che sarà proprio quel comandante a continuare a guidare il suo equipaggio.

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Davide Frattesi e Riccardo Marchizza

Marchizza e Frattesi in coro: “Sassuolo piazza ottima per i giovani”

Il Sassuolo prosegue la sua preparazione in vista della prossima stagione a Vipiteno e, in …

CHIUDI
CLOSE

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi