martedì , 21 agosto 2018
Home / Campionato / Adjapong dopo l’espulsione a Verona: “Non volevo fare quel fallo”

Adjapong dopo l’espulsione a Verona: “Non volevo fare quel fallo”

Domenica scorsa a Verona, Claud Adjapong è stato uno dei protagonisti in negativo della gara. Il suo fallaccio su Stefano Sorrentino gli è costato una pesante espulsione. Poteva fare malissimo al portiere del Chievo e, al contempo, ha lasciato in dieci la sua squadra e salterà la gara contro il Milan.

Ora però il giocatore neroverde ha deciso di parlare di quanto avvenuto. E di chiedere scusa sia al portiere del Chievo Verona che ai suoi compagni e a tutti i tifosi.

Chiedo scusa per aver messo in difficoltà la squadra – ha esordito su Instagram – in un momento della stagione così delicato, non era mia intenzione fare quel fallo.

Leggi anche > PELUSO: “COMPLIMENTI A CASSATA, MA IL MERITO E’ TUTTO MIO!”

Per Adjapong espulsione a Verona e squalifica contro il Milan: lui chiede scusa

Questo mio errore – continua il jolly del Distretto – sarà sicuramente un insegnamento!”

Ma il ragazzo non manca di sottolineare la buona prestazione della squadra, che grazie ad un gran gol di Francesco Cassata è riuscita a conquistare il pareggio anche in nove contro undici: “Bravi ragazzi e forza Sassuolo”.

Intanto, il giudice sportivo ha confermato le squalifiche per lui e Francesco Magnanelli: una giornata a testa. Saranno dunque entrambi assenti soltanto domenica contro il Milan. Scongiurato quindi il pericolo di dover fare a meno di Adjapong per due o più turni di campionato.

Leggi anche > ANCHE IN NOVE, IL CUORE NEROVERDE BATTE FORTE

adjapong espulsione

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Rogerio: “Non sappiamo quanto siamo forti fino a quando essere forti non è l’unica scelta”

L’esordio da titolare nel campionato 2018-19 è stato positivo come la fine di quello 2017-18. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi